Quarta eco-settimana: anche la cultura ha il suo peso!

Per questa quarta settimana abbiamo pensato di inserire nelle nostre abitudini un piccolo gesto meno “materiale” rispetto ai precedenti, ma non per questo meno concreto e importante… Un regalo che abbiamo ricevuto ci ha fatto pensare all’importanza del rimanere sul pezzo e di rimanerci in costante aggiornamento! Quindi a partire da oggi dedicheremo almeno 5 minuti al giorno del nostro tempo a leggere articoli e libri che parlino del cambiamento climatico e delle cose che possiamo fare per rallentare e iniziare a invertire la tendenza. Perché non 10 minuti, vi chiederete? In fin dei conti 5 sono proprio pochi! Beh, con l’esperienza abbiamo imparato che per portare avanti cambiamenti duraturi conviene partire dal “minimo cambiamento possibile” e poi al limite ampliare nel tempo lo sforzo applicato in un secondo momento. Quindi 5 minuti vanno più che bene per iniziare, poi si vedrà! E da dove potevamo partire se non dal libro della nostra “santina” ispiratrice? Dal primo “sacro testo” della ragazza che ci guarda severa tutte le mattine dalla cornice dello specchio, ricordandoci che sì, è meglio usare l’acqua fredda per lavarsi?! “La nostra casa è in fiamme” ci darà delle nuove idee e nuove motivazioni per le prossime eco-settimane? Ve lo sapremo dire nei prossimi aggiornamenti!

P.S. Per la mia coscienza ecologista prediletta: “Eddai Mercalli non rosicare, che il prossimo nella wish list dei libri da leggere sei tu!”.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserisci nello spazio a fianco il codice che visualizzi, grazie!