“Errori galattici”: Luca Perri e l’importanza degli errori.

Sbagliare serve a qualcosa? Chi è uno scienziato? Che cos’è il metodo scientifico? Queste sono alcune delle domande alle quali l’autore Luca Perri, astrofisico e divulgatore scientifico, cerca di dare una risposta. Il libro tratta temi impegnativi utilizzando l’ironia e le illustrazioni di Tuono Pettinato, che sintetizzano con lo stile dei fumetti le storie degli scienziati che hanno sostenuto con fermezza delle teorie che poi si sono rilevate infondate.  E tra questi c’è perfino Einstein!

Sbagliare, sperimentare, confutare, provare sono tutti passaggi necessari sia nella ricerca scientifica sia nell’esperienza della vita dei ragazzi. Il ruolo degli educatori è orientato molto frequentemente a puntare i riflettori sui successi raggiunti, come se fossero frutto di un percorso lineare e progressivo. Durante la scoperta delle regole che ci aiutano a scoprire come funziona il mondo, in laboratorio o nel gruppo degli amici, è importante comprendere che l’errore, non è una colpa, ma è parte integrante del processo di apprendimento. Il modello pedagogico della perfezione, inoltre,  mette sotto pressione i ragazzi, che si sentono proiettati dalle aspettative degli adulti verso mete sempre più difficili da raggiungere.

Anche ai più grandi serve imparare a gestire gli errori, gli imprevisti, le risposte inaspettate alle proprie certezze e alla fine accettarli con un po’ di sana autoironia.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserisci nello spazio a fianco il codice che visualizzi, grazie!